Come coltivare le rose in vaso

Vuoi sapere in tre semplici passi come coltivare le rose in vaso? Intanto ti consiglio il terriccio giusto, il resto lo scoprirai leggendo la storia di oggi di #TerraInAscolto

3 semplici e preziosi segreti per coltivare le rose in vaso

E’ da poco passato San Valentino e la mia amica Dafne è stata puntualmente mollata il giorno prima dal fidanzato: “Stavolta è finita sul serio” mi ha detto qualche giorno fa arrabbiatissima “Ogni anno è così, arrivati a San Valentino gli prendono gli attacchi di panico, ci impiego mesi a farlo rinsavire, ma adesso mi organizzo, al diavolo gli uomini…a noi piacciono le attenzioni, le romanticherie, qualche piccolo fiore ogni tanto…e sai che c’è? Io le rose me le regalo da sola…anzi le coltivo!…Già ma come faccio a coltivare le rose?” Mentre la mia bizzarra amica piange sulla mia spalla io incomincio a spiegare…

Per coltivare le rose nel tuo appartamento devi fare attenzione a tre aspetti fondamentali:

Vaso

Innanzi tutto partiamo dal vaso.  A seconda della tipologia di rosa che vuoi coltivare utilizza un vaso più o meno profondo. Per esempio le rose rampicanti necessitano di vasi profondi (circa 80 cm) che consentono alle radici di crescere correttamente

Stai attento anche al materiale del vaso, perché da questo dipendono l’isolamento termico e il drenaggio dell’acqua. Per esempio i vasi in terracotta favoriscono il drenaggio, la traspirazione e la freschezza del terriccio. Sono quindi ideali per la coltivazione delle rose in vaso.

Se devi spostare i vasi più volte durante l’anno, scegli un materiale leggero come la plastica, che renda pratiche e veloci le operazioni di movimentazione.

Terriccio specifico

Per coltivare le rose in vaso è necessario utilizzare un terriccio specifico come quello consigliato, ma per una resa ottimale puoi utilizzare anche questo, facilmente drenabile e soffice, per favorire lo sviluppo dell’apparato radicale.

Esposizione

Fai attenzione anche alla posizione. In generale le piante di rose prediligono l’esposizione in pieno sole, un’esposizione continua con 4/5 ore di insolazione. Ad eccezione delle rose gialle e le rose David Austin, che preferiscono la mezz’ombra

Per la coltivazione rose in vaso devi scegliere varietà di rose robuste, capaci di resistere agli agenti climatici più forti come il gelo, la pioggia battente e le alte temperature.

…Dafne sembra essersi calmata “Secondo te torna?” mi chiede “Secondo me, amica mia, l’amore è delicato come le rose e non bisogna avere fretta, d’altra parte…si impara dai fiori ad aspettare”

Al prossimo seme di curiosità qui a #TerraInAscolto

Potrebbe interessarti anche:

Come coltivare la magnolia in vaso
Pollice verde

Coltivare la magnolia

Vuoi scoprire come coltivare la pianta della magnolia? Questo albero dai fiori splendidi non è difficile da fare crescere, occorre un po’ di pazienza e

vai all'articolo »